Materiali e attrezzature per il restauro e la conservazione
   

Vendita on line Soluzione Pulente Liquida AB57

RESTAURO DORATURA E ICONOGRAFIA CALCHI E STAMPI IMPAGLIATURA MOSAICO DISINFESTAZIONE
SFX SCULTURA LAVORAZIONE DEL LEGNO TRATTAMENTO DEI METALLI PITTURA TRATTAMENTO DEL LEGNO

Soluzione Pulente Liquida AB57

Soluzione Pulente Liquida AB57

DESCRIZIONE DELLA SOLUZIONE PULENTE LIQUIDA AB57

La Soluzione Pulente Liquida AB57 è prodotta seconda la classica formulazione studiata dall'ICR (Istituto Superiore per la Conservazione e il Restauro) e consiste in una soluzione in acqua demineralizzata di sali leggermente basici, agenti chelanti, agenti addensanti, tensioattivi e fungicidi, ma essendo una formulazione liquida è priva di carbossimetilcellulosa (CMC).
Per completezza di informazioni riportiamo di seguito la ricetta della formulazione base AB57:

  1. Acqua cc. 1000
  2. Bicarbonato d'ammonio gr. 30
  3. Bicarbonato di sodio gr. 50
  4. E.D.T.A. (sale bisodico) gr. 25
  5. Sale quaternario ammonio al 10% cc. 10
  6. Carbossimetilcellulosa gr. 60

La Soluzione Pulente AB57 ha la capacità rimuovere, in maniera localizzata e controllata, patine, croste, macchie di solfatazione, muffe, alghe e licheni.
Per questo motivo la Soluzione Pulente AB57 è utilizzata da alcuni decenni per eseguire efficaci e puntuali interventi di pulitura su affreschi e superfici lapidee naturali ed artificiali, anche molto porose e delicate, aggredite da inquinamento atmosferico e biologico con la conseguente formazione di croste, macchie e patine scure.
La Soluzione Pulente Liquida AB57, non contenendo carbossimetilcellulosa con funzione emulsionante e addensante, è ideale quando si vogliano usare supportanti o addensanti particolari alternativi alla carbossimetilcellulosa, come la polpa di carta, la sepiolite, la silice micronizzata, l'acido poliacrilico, l'emulsione cerosa, la idrossipropilcellulosa, ecc.
La Soluzione Pulente AB57 agisce rapidamente dissolvendo ed estraendo sali poco solubili, come i solfati, anche da materiali molto porosi.
Più precisamente la Soluzione Pulente AB57 è capace di:

  • Rimuove macchie ed incrostazioni di solfati da paramenti esterni in materiali lapidei naturali ed artificiali (marmi, calcari compatti o porosi, arenarie, intonaci, malte, terrecotte, ecc.)
  • Rimuove croste nere di natura gessosa da elementi decorativi (fregi, stemmi, sculture ecc.) e sculture in marmo, calcare, calcarenite
  • Rimuovere patine anche consistenti dovute ad alterazione biologica (muffe, alghe, licheni, ecc.)
  • Pulire in maniera controllata affreschi interessati da incrostazioni e patine superficiali.
  • Eliminare macchie scure da pavimenti di pregio o interesse storico-artistico in cotto, terracotta o altri materiali porosi similari
  • Eliminare macchie dovute ad umidità di risalita su cotto non facilmente solubili con il solo lavaggio acido
  • Eliminare depositi carbonatici costituiti prevalentemente da carbonati di calcio, residui di calce e per la conversione del solfato di calcio.

Questo perché l'effetto dei sali di sodio ed ammonio contenuti nella Soluzione Pulente Liquida AB57 hanno effetto alcalinizzante e favoriscono il distacco meccanico delle crosta, mentre l'E.D.T.A. complessa il calcio presente nella crosta portandolo in soluzione.
La base ammonica quaternaria ha una azione tensioattiva e fungicida, mentre la presenza del bicarbonato d'ammonio può portare alla conversione del solfato di calcio in solfato d'ammonio con la formazione di un sale molto più solubile in acqua. Si consiglia comunque di effettuare sempre delle prove preliminari con la Soluzione Pulente Liquida AB57 per determinare le condizioni e i tempi di impiego ottimali.

Soluzione Pulente Liquida AB57

SCHEDA TECNICA

Flacone da 1 lt. € 10,50
Flacone da 5 lt. € 35,50

Istruzioni per l'uso

UTILIZZO DELLA SOLUZIONE PULENTE LIQUIDA AB57

L'applicazione della Soluzione Pulente Liquida AB57 avviene solitamente ad impacco, quindi consigliamo di aggiungere nella soluzione un prodotto supportante o addensante (carbossimetilcellulosa, polpa di carta, sepiolite, silice micronizzata, acido poliacrilico, emulsione cerosa, idrossipropilcellulosa, ecc.) in modo da poter stendere il prodotto agevolmente anche in verticale se necessario.
Una volta supportata, la Soluzione Pulente Liquida AB57 potrà essere distribuita in uno strato di 1-3 mm sul supporto da pulire. Nel caso di materiali porosi e secchi, per migliorare l’efficacia della Soluzione Pulente AB57 si consiglia di inumidire uniformemente e leggermente la superficie spruzzando acqua demineralizzata.
L'azione pulente della Soluzione Pulente AB57 si esplica fintanto che l’impacco rimane sufficientemente umido, pertanto il limite massimo di tempo di trattamento dipende dalla velocità di evaporazione della componente liquida (acqua). In giornate molto calde o in luoghi molto ventilati è possibile prolungare l'attività coprendo l’applicazione con un film oppure bagnando l'impacco di Soluzione Pulente AB57 in fase di asciugatura.
Il tempo di posa della Soluzione Pulente AB57 varia in funzione dello spessore e del tipo di incrostazione da rimuovere, oscillando solitamente dai 5 minuti alle 3 ore.
Per evitare di lasciare sul supporto trattato residui di supportante/addensante, consigliamo di interporre sempre uno strato di carta giapponese di adeguata grammatura.
Ricordiamo inoltre che è sempre possibile modificare la Soluzione Pulente Liquida AB57 aggiungendo ammoniaca concentrata per dissolvere componenti grasse ossidate nella crosta.
Ad avvenuta essiccazione della Soluzione Pulente AB57 asportare l'impacco e rimuovere eventuali residui con l'ausilio di una spatola o una spugna umida. Risciacquare quindi la superficie trattata con acqua e verificare l’effetto ottenuto dal trattamento con la Soluzione Pulente AB57 ed eventualmente ripetere alcuni cicli di applicazione seguendo le modalità descritte fino al raggiungimento del risultato desiderato.

Soluzione Pulente Liquida AB57

Tutti i prezzi pubblicati si intendono IVA inclusa. Le informazioni riportate possono essere soggette a modifiche senza preavviso.
Web site design, testi e grafica Copyright © 2010 Antichità Belsito Srl. E' vietata la riproduzione anche parziale.
Antichità Belsito Srl - Sede legale: via Prisciano, 22/A 00136 Roma - Sede operativa: via Giovan Battista Gandino, 34-40 00167 Roma
Tel/Fax 06.39.031.152 - E-mail: info@antichitabelsito.it - P.IVA/C.F. 04458921006