Materiali e attrezzature per il restauro e la conservazione
   

Vendita on line Chopped Strands per la costruzione di vetroresina

RESTAURO DORATURA E ICONOGRAFIA CALCHI E STAMPI IMPAGLIATURA MOSAICO DISINFESTAZIONE
SFX SCULTURA LAVORAZIONE DEL LEGNO TRATTAMENTO DEI METALLI PITTURA E DISEGNO TRATTAMENTO DEL LEGNO

Chopped Strands da 6 mm

Chopped Strand da 6 mm

DESCRIZIONE DEL CHOPPED STRANDS

Le chopped strands ("fili tagliati") sono piccole fibre di vetro tagliate in varie lunghezze predeterminate. Vengono  ricavate dai  “Roving”, ovvero dei cordoni di fibra di vetro non ritorta, formata da numerosi filamenti primari (500 ca.) uniti tra loro da un’apprettatura e tagliati successivamente in varie lunghezze, da 3 a 12 mm. Il Roving è lo stesso filato utilizzato per realizzare la stuoia in fibra di vetro. Le chopped strands hanno una densità apparente (Bulk Density) inferiore a 0,8 g/cm³.

Come tutte le fibre di vetro, anche le chopped strands da 6 mm trovano impiego  principalmente come rinforzo nelle lavorazioni a base di resina poliestere . La loro dimensione intermedia (per una dimensione minore vedi chopped strands da 3) permette alle Chopped Strands di amalgamarsi all’interno di masse da colata, stucchi e conglomerati, riprendendo i dettagli dello stampo ma allo stesso tempo conferendo una buona resistenza. I tessuti come il mat in fibra di vetro o la stuoia in fibra di vetro, invece, non troverebbero lo spazio per essere inglobati al'interno di un prodotto colabile.

Per queste loro caratteristiche le chopped strands da 3 mm sono un prodotto ideale per la realizzazione di manufatti in vetroresina di medie e grandi dimensioni, anche complessi e ricchi di dettagli, realizzati sia per stratificazione che tramite colata.


Chopped Strands da 6 mm

zoom

Confezione da 1 kg € 6,25
Aggiungi
Confezione da 5 kg€ 29,05
Aggiungi
Confezione da 20 kg € 107,85
Aggiungi
Istruzioni per l'uso

UTILIZZO CON RESINE POLIESTERI

Quando le chopped strands vengono mescolate assieme alla resina poliestere, l’appretto che tiene unite le fibre di vetro si scioglie, liberando un gran numero di filamenti che si dispongono nell’impasto orientati in tutte le direzioni, creando un reticolo tridimensionale e conferendo al manufatto una resistenza isotropa (come per il mat in fibra di vetro). È interessante evidenziare, inoltre, che sebbene le dimensioni molto ridotte di queste fibre comportino una resistenza a trazione minore, è proprio questa caratteristica a conferire una maggiore resilienza al manufatto.

A seconda della lavorazione che si intende eseguire è possibile miscelare diverse percentuali di chopped strands all’interno della resina per ottenere impasti via via sempre più densi, fino ad ottenere veri e propri stucchi in fibra di vetro; in questa fase, tuttavia, è consigliabile aggiungere le fibrette poco alla volta man mano che si miscela.

UTILIZZO CON ALTRI TIPI DI RESINE


Una caratteristica interessante delle chopped strands è che  queste possono essere addizionate anche a resine epossidiche da colata, resine epossidiche da stratificazione, gessi sintetici ed al sistema Jesmonite AC730 . Ovviamente le  chopped strands non si scioglieranno come nelle resine poliesteri, formando quindi un impasto di vetroresina , ma rimarranno integre come degli inerti, assorbendo sollecitazioni, conferendo una maggiore resistenza nelle colate in sezioni sottili ed agendo da riempitivo durante il processo di laminazione.

 

Tutti i prezzi pubblicati si intendono IVA inclusa. Le informazioni riportate possono essere soggette a modifiche senza preavviso.
Web site design, testi e grafica Copyright © 2021 Antichità Belsito Srl. E' vietata la riproduzione anche parziale.
Antichità Belsito Srl - Sede legale: via Prisciano, 22/A 00136 Roma - Sede operativa: via Giovan Battista Gandino, 34-40 00167 Roma
Tel/Fax 06.39.031.152 - E-mail: info@antichitabelsito.it - P.IVA/C.F. 04458921006